Ci presentiamo, ecco i volti di Squiseat

«Un’amicizia nata all’insegna della lotta allo spreco alimentare»

Conosci già il nome Squiseat e sei diventato amico della nostra bella mela rossa sorridente? Nel caso non ci conoscessi o volessi approfondire, oggi vogliamo presentarti la nostra storia e i volti che si nascondono dietro questo brand tutto bolognese!

Piacere di conoscerti! Siamo quattro ragazzi che si sono conosciuti all’Università di Bologna e che, uniti dall’amore per la buona cucina, hanno pensato di lanciarsi nell’impresa di aiutare la loro città nella lotta allo spreco alimentare. Unendo le nostre conoscenze di informatica, finanza e marketing abbiamo dato vita a Squiseat, startup premiata da Almacube nel 2019 e che attraverso Nana Bianca ha partecipato al programma di accelerazione Hubble nel 2020.


Da dove nasce l’idea della startup?

Ogni giorno i ristoratori sono costretti a buttare il cibo che rimane loro in eccesso a fine giornata, complice anche il non poter sapere con anticipo le giuste quantità da preparare per poter offrire un adeguato servizio al cliente.

Con Squiseat avete due opzioni: potete scegliere tra una lista di diversi locali un piatto che vi faccia venire l’acquolina in bocca e comprarlo a metà prezzo - il cibo non verrà così sprecato e ci guadagneranno tutti! Oppure, potete prenotare in anticipo i vostri piatti preferiti, così da far sapere ai locali quanto cibo preparare per il giorno dopo e iniziare a ridurre sensibilmente lo spreco alimentare.

Sei interessato a sapere di più su di noi? Visita le nostre pagine social e resta aggiornato con i prossimi articoli del blog. Speriamo di sentire presto parlare di te e soprattutto di invogliarti a ridurre lo spreco alimentare e gustare i sapori e gli odori della nostra città 😊