• Twitter - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle

Copyright © 2020 SquisEat Srl P.IVA 03825131208 

Cerca
  • Team SquisEat

Tostare il riso in una casseruola a fiamma vivace fino a quando risulterà traslucido e caldo al tatto (il fondo di burro e cipolla è opzionale, si può benissimo effettuare la tostatura a secco per un piatto più leggero)


Sfumare il riso col del buon vino bianco secco, magari proprio quello avanzato dai festeggiamenti natalizi


Una volta evaporato l'alcol del vino si può iniziare la cottura del risotto utilizzando il brodo di carne che deve essere sempre a bollore!


Portare avanti la cottura aggiungendo poco brodo alla volta in modo da tenere il riso sempre coperto dal brodo e rigirandolo di tanto in tanto (vedi foto)


Una volta che il riso risulterà cotto, spegnete il fuoco e attendete 1 minuto, dando tempo agli amidi contenuti nel riso di addensare la salsa


Ora aggiungere poco burro e parmigiano per mantecare il vostro risotto, assaggiatelo e rendetelo parmigianoso come preferite e poi aggiungete un po' di pepe, noce moscata se vi piace e, se serve, un pizzico di sale.


ET VOILÀ , il risotto alla parmigiana è pronto! Se volete arricchirlo potete anche aggiungere qualche pezzetto di bollito avanzato, magari

ripassato in padella per dargli una rosolatina e insaporirlo un po', buon appetito!


  • Team SquisEat
1 visualizzazioneScrivi un commento

"Gli imballaggi in plastica sono spesso descritti come mezzo per evitare gli sprechi alimentari, ma non hanno offerto una soluzione al problema”, hanno spiegato gli autori dello studio. “L’uso di imballaggi in plastica è aumentato parallelamente alla crescita degli sprechi alimentari, con una domanda totale di plastica in Europa che sale a 49 milioni di tonnellate all’anno, di cui il 40% è utilizzato per gli imballaggi"

7 visualizzazioniScrivi un commento